Mangia come me

Prima gli amici organizzati, ospiti della famigliola, che hanno portato dalla città il loro robot delle meraviglie, che sminuzza trita cucina impasta riscalda bolle, tutti i giorni ti prepara anche un dolcetto, e finisci per venerare quell’oggetto, come un totem dotato di poteri ultraterreni. Poi altri amici, tutti cucine dotati, amanti della compagnia e delle tavole generose. Così le passeggiate nei boschi non bastano a smaltire tanta gaudenza culinaria, perché per salvarti, dovresti attraversare correndo, con uno zaino pieno di pietre, tutto l’Aspromonte…..più volte.
E si sa, dopo il tripudio, dopo Sodoma e Gomorra , dopo il Paese dei Balocchi, la festa finisce, si spengono le luci e ti abbandoni senza ritegno ad inutili brontolii solitari…… sempre che nelle vicinanze non c’è un seienne, che ti intercetta come un esperto radio-amatore.
“Porca miseria. Ho mangiando troppo in questi giorni, sono ingrassata!!”
“Mamma non ti preoccupare ognuno è diverso, io sono magro, mangio tanta pasta e lenticchie e non ingrasso. Tu invece sei come sei”
Già, pasta e lenticchie, il suo piatto preferito che mangerebbe anche la mattina a colazione…
“Perchè come sono io?”
“No, non te lo dico non ti voglio dispiacere”
“Tesoro, mamma non si dispiace, dimmi”
“Mamma tu sei cicciottella, però a me piaci lo stesso”
“………….”
“Ma non ti preoccupare. Se mangi sano come me dimagrisci. Cucina tutti i giorni pasta e lenticchie”.

Tizianeda

5 thoughts on “Mangia come me”

  1. bianca ha detto:

    ….fantastico seienne …….!!!! 😀

  2. EmmeGiElle ha detto:

    tutti i giorni lenticchie ? non ce la posso fare !!!
    baci da un’altra cicciottella

  3. Tizianeda ha detto:

    Cicciottella? Non mi pare proprio!!! Tu sei da pasta e lenticchie! 🙂

    1. EmmeGiElle ha detto:

      troooooppo buona ! bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *