Ma cosa ti hanno combinato

“Maaamma…ti invecchiano di almeno 20 anni…stai maliiiissimo..”…
“Figlia mia…ti hanno rovinata…i tuoi bei capelli…”
“Mamma, senza offesa, ma io preferisco i capelli in modalità lunga”
“Tizianeda dai, sei sempre carina…certo non si capisce che cosa ti hanno fatto in testa, diciamo che non hanno senso…ma pensa… cosa ti hanno combinato…”
“Ma non guardavi mentre te li tagliavano?”
“Ora non esagerare, è che non sembra che sei andata dal parrucchiere”
“Li hanno sfoltiti troppo, non c’è più volume. Sei spennata”
“Non ti disperare, ricrescono”
“Ahahahahaha….ahahahaha!!!”
Un taglio di capelli ad una distanza siderale dalle tue aspettative, rientra tra gli improvvidi eventi capaci di incastrarti in un granitico malumore, che, davanti allo specchio, ti genera un sussulto di scoramento, e un misto di stizza e antipatia per la tipa arruffata che ti guarda dall’altra parte del vetro.
Ed è successo che l’ultimo dei parrucchieri cui Tizianeda ha consegnato la testa, in un eccesso compulsivo di manualità, pare abbia utilizzato i suoi capelli per una installazione artistica post moderna, che però nessuno ha compreso, neanche Tizianeda, innescando, come un domino impazzito, esternazioni che avrebbero affossato anche l’ego più tracotante.
L’unico a non esprimere un giudizio è stato suo fratello, lo zio Peppino, che non ha colto lo sconvolgimento estetico, o non se ne è curato, e certo l’incauta Tizianeda, non avrebbe dovuto stimolare la naturale attitudine dei consanguinei maschi nel ritenere le sorelle entità asessuate e vagamente racchie:
“……….” “Tizianeda che c’è perché stai ferma lì e mi guardi?” “Non mi dici niente?” “…..sei ingrassata, uuh sei proprio ingrassata” “Perfido! Basta così. Oggi non è proprio giornata!”.

P.S.: Solo per dire che Tizianeda non è affatto ingrassata, almeno non negli ultimi tre mesi, e che passato il primo scoramento per il taglio terroristico, se ne è fatta una ragione e anzi questo aspetto arruffato, scombinato, anarchico e vagamente punk inizia a piacerle. Un saluto allegro.

Tizianeda

6 thoughts on “Ma cosa ti hanno combinato”

  1. Dom ha detto:

    Curiosità Bestiale – mode ON
    Si richiede con urgenza Instagram possibilmente eseguita dalla pre-adolescente!

  2. Tizianeda ha detto:

    La foto l’ho mandata a Little Bird. Ti autorizzo a guardarla…se non sei debole di cuore!! Su Instagram MAI!!!

  3. Dom ha detto:

    Volo!!!

  4. Guendalina Strana ha detto:

    Appello a tutti i parrucchieri del mondo:” gentili signori, vi vorrei informare che quelli che tenete fra le mani quotidianamente, sono filamenti di cheratina che appartengono alla persona alla quale sono attaccati, non maledette tele sulle quali eseguire le vostre opere d’arte contemporanea! Pensate, sono talmente personali, che dentro ogni capello c’è l’intero codice genetico della persona a cui appartiene. Il codice genetico, capite?! Riuscite a pensare a qualcosa di più personale? Dunque, fate il sacrosanto favore a tutte noi: se vi diciamo taglia tanto così, voi eseguite al millimetro!! Grazie e care cose. La Strana.” Ricresceranno Tizianeda, tieni duro e non curarti dei commenti, soprattutto quelli della undicenne…possono essere crudeli questi angioletti dagli occhi dolci!

  5. Tizianeda ha detto:

    Grazie Guendalina. Potremmo usare il tuo scritto come “manifesto” delle donne smendate!

  6. Zio Peppino ha detto:

    Comunque resta il fatto che sei ingrassata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *